Insieme, in cammino, per salvare un Cuore
10 Gennaio 2016
Progetto ospedaliero in elaborazione. Comunicazione alla Direzione AUSL
21 Gennaio 2016

A Sant’Alberto con il Cuore!

A Sant’Alberto con il Cuore!

12509587_205047096508357_1883968639333060405_nPer un giorno abbiamo portato il via vai di un grande ospedale cittadino nella  piccolissima frazione di Sant’Alberto. Sin dalle prime ore del mattino, presso la sede decentrata del comune di Sant’Alberto, medici, infermieri e volontari hanno accolto ben  duecentodieci “pazienti” e quarantadue partecipanti al corso di primo soccorso!

Sei i cardiologi protagonisti delle visite cardiologiche che hanno  monitorato, senza soluzione di continuità, un numero impressionante di cittadini dimoranti nella campagna ravennate.

Conosciamoli: Dr.ssa Federica Giannotti, la Dr.ssa Annachiara Nuzzo, la Dr.ssa Alessandra Semino,  il Dr. Matteo Aquilina, il  Dr. Maurizio Piancastelli e il  dr. Francesco Anglano.

I Medici cardiologi, supportati da una organizzazione impeccable fornita dai volontari di Cuore e Territorio e dalla preziosissima collaborazione del Consiglio Territoriale Area 4 – S.Alberto  e dell’Associazione Auser, non hanno  vacillato neanche quando si sono presentati, a fronte dei 120  previsti e autorizzati, altri cento “pazienti” occasionali.

12510499_205047746508292_6915088294645521023_nLa professionalità, il calore umano e il clima di serenità che aleggiava nella circoscrizione ha avuto un effetto di richiamo dirompente.

Sin dale prime ore della mattina, una simpatica signora anziana- il paziente “zero” attendeva nella sala d’attesa, facendo compagnia agli operatori di Cuore e Territorio, chiedendo con garbata sollecitudine al presidente della circoscrizione Venturi Massimiliano se poteva, pur senza aver prenotato, essere visitata dai cardiologi: ovviamente sì, la risposta!

Siparietto che si è ripetuto per ben altre 100 volte, sempre con esito positivo grazie alla collaborazione dei volontari di Cuore e Territorio: avvocati Mariagrazia Mezzogori ed Elisabetta Galli, dell’imprenditrice Annalisa CosentinoSonia TeclaBenito Scaioli   e il personale infermieristico Lorella Dell’anna, Dana Bereschi, Alice Corbara e Alessandra Pellegrino che, anzichè dividersi in due turni di 4 ore hanno, ininterottamente, fornito l’ausilio tecnico  necessario per utilizzare le apparecchiature mediche e preparare i “pazienti” con ritmi e cadenze che solo l’elevata concentrazione, la professionalità, la passione e, non da ultimo, la serenità  hanno potuto permettere.

12573941_205047713174962_7990348005732571957_nAnche il corso di primo soccorso tenutosi dalle ore 10,00 alle ore 12,00 nella sala del consiglio comunale della delegazione decentrata, per imparare le manovre di disostruzione delle vie aeree, tenuto dall’ istruttore nazionale  Stefano Pace, e dalla dottoressa Alessandra Semino dirigente medico del pronto soccorso e medicina d’urgenza Area Vasta Romagna, ha riscosso successo e applausi. Un momento di importante formazione, di cultura alla vita, perché un semplice gesto può rappresentare la differenza tra la vita e la morte.

12540614_205062856506781_1651541587020433072_nQuarantadue partecipanti attenti e motivati hanno superato brillantemente l'”esame” pratico a cui sono stati sottoposti dalla Dottoressa Alessandra Semino, oratrice di spessore oltre che medico dalle riconosciute qualità.

E così tra un sorriso, un caffè, una chiacchiera i volontari sono riusciti- gratuitamente- a fornire, in una sola giornata, un servizio medico-infermieristico che non ha eguali… neanche in un ospedale di New York! E tutto questo nella nostra Sant’Alberto…

Seguite il battito di Cuore e Territorio …

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.