Teodora Ravenna Run, quando lo sport sposa la prevenzione cardiologica
24 Aprile 2019
Presentata alla Domus dei tappeti di pietra la “Teodora Ravenna Run”
14 Maggio 2019

A spasso tra i monumenti con un occhio al cuore.

Infermiera specializzata Dana Bereschi

da sx: S. Pati – C. Serafini – A. Rubboli – R. Fagnani – G. Morgese – I. Mimmi – A. Redavid –  Pres. Teodora Ravenna Run

Il primario di cardiologia, Dr. Andrea Rubboli : “Da tempo è noto che una regolare attività fisica nel contesto di uno stile di vita corretto riduce in modo significativo la probabilità di andare incontro a eventi cardio-cerebrovascolari, sia in prevenzione primaria che secondaria. In aggiunta, è scientificamente provato che l’esercizio fisico è in grado di ridurre l’incidenza di diabete, osteoporosi, depressione e patologie neoplastiche, in particolare tumore della mammella e del colon. Nonostante queste forti evidenze, la sedentarietà rimane una dilagante abitudine nel mondo occidentale. Anche in Italia, dati dell’Istituto Superiore di Sanità e di registri di società scientifiche di settore confermano che la popolazione adulta ha una scarsa attitudine alla regolare attività fisica. È necessario dunque, come raccomanda sistematicamente l’Organizzazione Mondiale della Sanità, stimolare la popolazione a “muoversi” perché il passaggio dalla sedentarietà ad una regolare attività fisica anche lieve ha un enorme impatto in termini di salute, con conseguente significativo risparmio di risorse economiche. Non serve essere atleti per fare attività fisica; per ottenere significativi benefici basta davvero poco esercizio fatto regolarmente, ma deve diventare parte della nostra routine quotidiana.”

Ravenna, 29.04.2019 – Domus tappeti di pietra, ore 11,00.

 Si è tenuta presso la sala dei 100 preti di via Barbiani 2 la conferenza stampa – in diretta streaming sul quotidiano online #Ravenna24ore – indetta dalla società “Teodora Ravenna Run” al suo esordio nell’organizzazione della prima edizione della passeggiata ludico sportiva tra i meravigliosi monumenti della città bizantina. La presidente della Teodora Ravenna Run e il suo ideologo Raffaele Alberoni hanno minuziosamente descritto il percorso “artistico” e i numerosi servizi offerti ai partecipanti. L’Assessore Roberto Fagnani ha sottolineato la sinergia di intenti tra il suo assessorato e Cuore e Territorio nella “costruzione di diversi eventi a favore della cittadinanza, non ultima questa “maratona con l’arte” grazie alla organizzazione della Teodora Ravenna Run. Gemellaggio tra sport e prevenzione cardiologica sottolineata dal primario della cardiologia Ravennate Dr. Andrea Rubboli che ha esordito ricordando agli astanti : “Da tempo è noto che una regolare attività fisica nel contesto di uno stile di vita corretto riduce in modo significativo la probabilità di andare incontro a eventi cardio-cerebrovascolari, sia in prevenzione primaria che secondaria. In aggiunta, è scientificamente provato che l’esercizio fisico è in grado di ridurre l’incidenza di diabete, osteoporosi, depressione e patologie neoplastiche, in particolare tumore della mammella e del colon. Nonostante queste forti evidenze, la sedentarietà rimane una dilagante abitudine nel mondo occidentale. Anche in Italia, dati dell’Istituto Superiore di Sanità e di registri di società scientifiche di settore confermano che la popolazione adulta ha una scarsa attitudine alla regolare attività fisica. È necessario dunque, come raccomanda sistematicamente l’Organizzazione Mondiale della Sanità, stimolare la popolazione a “muoversi” perché il passaggio dalla sedentarietà ad una regolare attività fisica anche lieve ha un enorme impatto in termini di salute, con conseguente significativo risparmio di risorse economiche. Non serve essere atleti per fare attività fisica; per ottenere significativi benefici basta davvero poco esercizio fatto regolarmente, ma deve diventare parte della nostra routine quotidiana.”

Il Presidente di Cuore e Territorio, Morgese e l’editore di Ravenna24ore, Serafini, hanno ricordato i servizi offerti dall’associazione:

– dalle 09,00 alle 13,00, nei pressi dei nastri di partenza, ingresso principale del Cinema City, un gazebo- ambulatorio nel quale personale sanitario, diretto dalla cardiologa Federica Giannotti, dell’Ospedale Santa Maria delle Croci e dall’infermiera specializzata Dana Bereschi, rileverà – in maniera gratuita, semplice e sicura – l’eventuale presenza di fibrillazione atriale in quanti si sottoporranno al test. Prenotazioni Da oggi 29 aprile sarà possibile prenotare la visita inviando i propri dati e il numero di cellulare all’indirizzo email:info@cuoreeterritorio.org -Eventuali chiarimenti e delucidazioni si potranno chiedere al segretario organizzativo Sandro Pati reperibile al n. 331 3608932

Infermiera specializzata Dana Bereschi

– cardioprotezione: La manifestazione ludico-motoria ad andatura libera tra i monumenti della nostra città sarà cardioprotetta con defibrillatori forniti dalla Pace S.R.L. e verrà gestita dal segretario tecnico Stefano Pace. – fisioterapista: per “l’assistenza muscolare” pre e post camminata ci sarà il gazebo Cuore è Territorio dedicato alla fisioterapia con il professionista Zinzani Pier Giuseppe

– sicurezza offerta dall’Associazione Carabinieri con i volontari del presidente Isidoro Mimmi.

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: