Disostruzione delle vie aeree – Cuore e Territorio
21 Luglio 2015
Il medico risponde – gli specialisti per Cuore e Territorio
24 Luglio 2015

Reparto di Cardiologia – UTIC- Margheri

Inaugurato al DEA dell’ospedale di Ravenna il reparto di Cardiologia-UTIC- Emodinamica

Lunedì 22 Giugno 2015

http://www.ravennanotizie.it/articoli/2015/06/22/inaugurato-al-dea-dellospedale-di-ravenna-il-reparto-di-cardiologia-utic-emodinamica.html

 

Dopo i trasferimenti delle attività di Terapia Intensiva Polivalente (18/01/15), Degenza di Ortopedia e Traumatologia (27/05/15) e del Blocco Operatorio Multidisciplinare (28/05/15), ancora un altro trasferimento al nuovo DEA dell’Ospedale di Ravenna che andrà a completare il nuovo assetto logistico del Dipartimento di Emergenza e Accettazione.
Si tratta dell’area Cardiologica che occuperà l’intero IV° piano del DEA: degenza ordinaria e day hospital, con 22 posti letto, terapia intensiva cardiologica con 9 posti letto e laboratorio di emodinamica ed elettrofisiologia.

Il trasferimento della Cardiologia al DEA consentirà un’importante implementazione strumentale e organizzativa.

“La nuova struttura -fa sapere l’Ausl- prevede tre sale angiografiche e di elettrofisiologia, con la disponibilità quindi di una sala dedicata alle urgenze cardiologiche che richiedono trattamento interventistico. Conseguentemente, si prevede un miglioramento dei tempi di trattamento di riperfusione coronarica nei pazienti colpiti da infarto miocardico acuto.

La nuova terapia intensiva cardiovascolare consentirà la cura di pazienti complessi, anche post-chirurgici, dopo interventi di chirurgia vascolare sull’aorta o sui grossi vasi. Permetterà inoltre l’implementazione dell’utilizzo dei sistemi di assistenza ventricolare meccanica nei pazienti con grave insufficienza cardiaca.

Infine, da non sottovalutare, il nuovo sistema di monitoraggio che consentirà di evidenziare immediatamente eventi avversi in tutti i pazienti ricoverati in cardiologia o al pronto soccorso.

I nuovi ambienti e l’implementazione tecnologica della nuova struttura avranno sicuramente un’influenza positiva sull’organizzazione e sull’efficienza dell’assistenza medica e infermieristica al cittadino affetto da malattie cardiovascolari”.

“Un ringraziamento particolare – conclude l’Azienda sanitaria – va alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna che, con un impegno triennale, ha investito per il rinnovo tecnologico del nuovo DEA 1.114.000 euro“.

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: