Screening gratuito per la fibrillazione atriale alla Festa di Roncalceci

Proteggi il tuo Cuore, serve per amare!
24 Maggio 2018
“Cuore e Territorio”. Donati 4 televisori al reparto di Cardiologia dell’Ospedale di Ravenna
17 Luglio 2018

Screening gratuito per la fibrillazione atriale alla Festa di Roncalceci

6 luglio 2018 Ravenna, Eventi

Screening gratuito per la fibrillazione atriale alla Festa di Roncalceci

Il servizio è offerto da Cuore e Territorio con il sostegno di Ravenna24ore.it

Da venerdì 20 a domenica 22 luglio è in programma, a Roncalceci, la festa indetta dal locale Comitato Cittadino, con il Patrocinio del Comune di Ravenna e di Cuore e Territorio. Divertimento, musica, momenti magici di gioco con i “migliori amici dell’uomo” e gastronomia romagnola. “In questa cornice di festa – riferisce Giovanni Morgese, presidente dell’associazione che si occupa, fra le altre cose, di prevenzione cardiologica – grazie a ‘Cuore e Territorio’ e al sostegno di Ravenna24ore.it, sarà possibile – dalle ore 19,30 alle ore 22,30 del 21 luglio 2018 -, usufruire di un servizio gratuito di screening per la fibrillazione atriale presso il nostro stand grazie ad uno strumento tecnologicamente avanzato e molto semplice da usare, il MyDiagnostick, gentilmente messo a disposizione da Medstep. MyDiagnostick è un bastoncino che si impugna con entrambe le mani e che genera un elettrocardiogramma ad una derivazione, che analizza automaticamente la presenza della fibrillazione atriale”. “L’associazione – riferisce il segretario di Cuore e Territorio, Sandro Pati – parlerà anche di massaggio cardiaco e uso del defibrillatore con il coordinamento del tecnico Stefano Pace e si potranno chiedere informazioni dettagliate su come iscriversi ed essere attivi nell’associazione alle volontarie Anna Redavid e Donatella Truzzi, che si alterneranno”.

Cos’è la fibrillazione atriale?

La fibrillazione atriale è un’alterazione del ritmo cardiaco con origine nell’atrio: un ritmo veloce e caotico si sostituisce al normale ritmo sinusale che è regolare e la cui frequenza risponde alle esigenze dell’organismo. La fibrillazione atriale talvolta è associata a sintomi come palpitazioni, dispnea, debolezza o stanchezza. In alcuni casi però è asintomatica e viene scoperta casualmente o in seguito all’insorgere delle complicanze a cui può portare se non viene impostata un’adeguata terapia: scompenso cardiaco, ictus ischemico cerebrale (la fibrillazione atriale è causa del 15-20% di tutti gli ictus trombo embolici), infarto miocardico… Come altre aritmie può essere continua o parossistica e non sempre è facile da individuare. La diagnosi si fa con un semplice elettrocardiogramma, ma il sospetto di una fibrillazione atriale può insorgere dalla presenza di battito irregolare alla semplice palpazione del polso o alla misurazione della pressione arteriosa. Una volta individuata la fibrillazione atriale è importante la valutazione cardiologica per stimare il rischio trombo embolico del soggetto e la necessità o meno di una terapia antiaritmica.

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.