Cuore e Territorio molla gli ormeggi….
14 Marzo 2017
Cuore e Territorio premia “Supermènn” Ecco il video!!
3 Aprile 2017

Per il secondo anno in scena il Battito

21 marzo 2017 Ravenna, Cronaca

Al Festival “GRR” ritorna per il secondo anno in scena il Cuore

videocamera (Shutterstock.com)

Lo speciale premio di Cuore e Territorio al Festival “Giovani Registi Raccontano”

Cuore e Territorio prosegue il proprio viaggio nel mondo dei giovani e si proietta nell’arte per contribuire insieme ad altre associazioni a diffondere messaggi educativi e di impegno sociale.

“Nulla accade per caso” e, a conferma del motto a lui caro, il presidente Giovanni Morgese,  così giustifica l’intesa sempre più forte  tra la propria associazione ed il  bravissimo regista Gerardo Lamattina.

Si tratta di un importante progetto didattico del Circolo Cinesogni, che sta organizzando, con la collaborazione del Liceo Artistico G. Nervini e l’Istituto per Geometri “Morigia Perdisia”: l’edizione 2017 del Festival “Giovani Registi Raccontano”, giunto alla sua quinta edizione, al cui richiamo  Cuore e Territorio non ha saputo resistere.

GRR è un festival cinematografico, un’occasione per fare emergere la creatività e la voglia di fare cinema senza avere alle spalle grandi produzioni. I migliori cortometraggi saranno premiati, e una selezione fra tutti quelli inviati sarà proiettata al teatro Rasi giovedì 23 marzo alle ore 20,00. Il  Festival (Giovani Registi Raccontano) è aperto a tutti i film di durata non superiore ai 30 minuti. Hanno  partecipato al concorso cortometraggi girati in qualunque formato (telecamere, fotocamere, smartphone, telefonini e qualsiasi altra tecnologia smart) e provenienti da ogni nazione (se in lingua straniera, sono richiesti tassativamente i sottotitoli in italiano o in inglese).

Cuore e Territorio ha avuto il pregio di essere inserito tra coloro che metteranno a disposizione dei giovani artisti  in gara, un premio.

“Come incidere in modo educativo  in un progetto così di pregio ma apparentemente distante dalla Cardiologia?  Fornendo un premio ad hoc –  spiega l’Associazione – per stimolare i giovani registi a produrre un cortometraggio dedicato specificatamente alla produzione audiovisiva legata alla socialità, alla solidarietà, al volontariato, alla difesa dei diritti e del bene pubblico.

Cuore e Territorio, con la propria giuria composta da Giovanni Morgese, Federica Giannotti, Carlo Serafini, Stefano Pace e Massimo Margheri, premierà il miglior corto sociale”.

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.